Si prepara una trasmissione
Radio Beckwith evangelica

Le novità “portoghesi” arrivano a RBE. Nei prossimi giorni cominciamo a preparare le diverse puntate di una nuova trasmissione. Che cosa sarà questa trasmissione?

Allora… signore e signori, è con enorme piacere che vi presentiamo “Caduti per la Libertà”! La trasmissione a curata dagli stagisti portoghesi di RBE. In questo spazio radiofonico si racconteranno le storie di persone che hanno fatto della propria vita una lotta per la libertà, di lotte per diritti specifici, come i diritti delle donne, o per la libertà di espressione e d’informazione.

Questa idea è venuta in mente a Joao qualche tempo fa perché, a Torre Pellice, siamo inseriti in un ambiente di lotta storica del popolo valdese, dei partigiani nella lotta contro i nazifascisti, ecc. Abbiamo trovato alcune somiglianze tra Portogallo e Italia nelle sue lotte per la libertà. Ironia della sorte in questi mesi, a Torre Pellice,  stiamo vivendo in Via “Caduti per la Libertà”. Tutto questo è diventato un “brainstorming”, dove il risultato finale diventerà la nostra trasmissione per questo progetto.

Possiamo già darvi “lo scoop” sugli argomenti che saranno parlati: nelle puntate di quindici minuti si parlerà dei valdesi, dei partigiani, della lotta per la liberazione del Portogallo (che è anche segnalata nel 25 aprile), della lotta contro la mafia (dove parleremo di Peppino Impastato), della rivoluzione per la libertà delle Primavere Arabe… E poi anche la lotta per l’uguaglianza razziale di Mandela o la lotta per l’educazione di Malala (la ragazza adolescente che ha affrontato i Talebani in Pakistan) o la lotta LGBT in alcuni paesi africani. Andremo anche su qualche argomento più sconosciuto, come le lotte in Sahara Occidentale, in Etiopia, in Liberia, in Tibet o Myanmar.

Vi aspettiamo per ascoltare queste puntate ad Aprile, quando andranno in onda. E così comincia l’avventura di “Caduti per la Libertà: storie raccontate, libertà conquistate”, la sigla è già pronta!  Presto altre novità!

Joao e Carlos