Un weekend per scoprire l’Italia
Radio Beckwith evangelica

Venerdi ho lasciato la regione Piemonte, e sono andata fino nella regione Lombardia. Dopo 3 ore di viaggio (Torre Pellice – Pinerolo – Torino – Milano) io sono arrivata a Milano.

Arrivata alla stazione Milano Centrale, la mia prima impressione era una sensazione di grandiosità. Una grande ferroviaria, con treni provenienti da tutto il mondo con persone di tutte le nazionalità rappresentate. Una enorme diversità culturale.

L’area urbana di Milano è il quinto più grande dell’Unione Europea, con una popolazione stimata di 4,3 milioni di abitanti.

Milano è famosa nel mondo per essere la capitale della moda e del design. E il mito è vero!

Con la splendida architettura del centro, innumerevoli strade con molti ristoranti e negozi di marche con fama mondiale.

Un esempio è la Galleria Vittorio Emanuele II. Uno dei più antichi mercati del mondo è chiamato come “il salotto di Milano”. Con numerosi negozi e posti per mangiare è vicino al Duomo.

Galerias

Il Duomo è la cartolina postale della città, tutte le persone che si trovano nella zona dovrebbero visitarlo. Un architettonica meravigliosa e la parte superiore del tetto offre una splendida panoramica sul centro di Milano.

Catedral de Milano na parte de cimaCatedral de Milano

Passeggiare per le strade e vedere di tutta l’architettura delle numerose piazze e visitare le numerose chiese, è stato quello che ho fatto. Ho avuto l’opportunità di visitare il Teatro alla Scala. Un teatro importante in Europa, costruito nel 1778, è considerato il primo teatro d’opera in Europa. Io sono una fortunata, perché durante la visita al teatro, in una conversazione con un guida (cercando di mettere in pratica il mio italiano), questo mi ha dato un poster dell’ultimo spettacolo. E mi ha offerto i biglietti per un musical per la notte. Così ho avuto l’opportunità di vedere un pezzo musicale nel Teatro alla Scala.

Alla Scalla

Dopo aver visitato Milano, sono andata a Como. Si trova a 50 km da Milano e dopo circa 40 minuti di treno, sono arrivata alla splendida panoramica sul Lago di Como. Con una superficie di 146 km ² è il terzo lago più grande d’Italia, dopo di Garda e il Lago Maggiore.

Lago de como 3 Lago di Como

L’aspetto del Lago Di Como è strabiliante: tutto il lago è circondato da villaggi di color pastello che si affacciano sue acque – e quasi non si nota quando ne finisce uno e ne inizia un altro. Ma anche il centro storico di Como è bello, e super elegante (Come lo scenario d’epoca delle donne sui tacchi alti su una moto? Sì, cosí!).

Al ritorno a Torre Pellice anche avuto la possibilità di passare attraverso Torino. In questo periodo dell’anno, si festeggia San Giovanni in Torino.  Via S. Giovanni 2

Molto divertente, perchè anche nella mia città natale, Porto, San Giovanni si festeggia. San Giovanni è anche il santo patrono della città. Nel porto, si festeggia con molte sardine, palloncini e martelli di gomma da dare in testa alle persone.

Fotos do s. Joao porto

S.joao 2

Sjoao 3

Sardine

A Torino, si festeggia con un fuoco, e molti concerti di musica che accompagnano la festa.

Fuoco de Torino

 

Indubbiamente é un modo diverso di celebrare San Giovanni!

Ora Alex e io continueremo a lavorare sul nostro programma, che potrete sentire fra poco! 🙂