In alcuni Stati l’approccio con la demenza e le malattie ad essa collegate è più sereno rispetto a quanto avviene in Italia, specialmente guardando i tempi e le modalità: è il caso di Scozia, Inghilterra, Belgio, Svezia, Olanda dove, nel corso degli anni, si sono create delle comunità accoglienti che stanno cercando di superare la paura e lo spaesamento che questa malattia provoca. Lo stesso obiettivo viene portato avanti da una quindicina d’anni dalla Diaconia Valdese e dal Rifugio Re Carlo Alberto di Luserna San Giovanni, con la creazione del Cerchio dell’Alzheimer.

Queste prospettive di lavoro e di vita saranno presentate nel convegno «Alzheimer: Esperienze Europee – Verso una comunità amichevole con le demenze», in programma venerdì 13 novembre al Centro Incontri della Regione Piemonte a Torino. L’evento è organizzato dalla Diaconia Valdese e dal Rifugio Re Carlo Alberto, all’interno del progetto Xsone 2.0.

Continua a leggere su Riforma.it

Continua a leggere su Riforma.it
Immagine: via pixabay.com