Street Alps Festival, un museo a cielo aperto sulle Valli
Radio Beckwith evangelica

Per più di quarant’anni il grande artista messicano Diego Rivera realizzò i suoi murales con una foga e una dedizione tale da rimanere incollato sui ponteggi anche per giorni, mangiando e dormendoci sopra, producendo opere che raccontavano le vicende del suo popolo avvalendosi di uno stile descrittivo e folkloristico, coniugando il vecchio e il nuovo, il moderno e l’antico.

Queste opere erano volontariamente realizzate sui muri delle città messicane per rendere possibile la fruizione dell’arte anche al di fuori dei consueti e spesso austeri ambienti accademici per creare veri e propri musei a cielo aperto e al tempo stesso migliorando zone quotidianamente frequentate dai cittadini e dalle cittadine.

Continua a leggere su Riforma.it

Continua a leggere su Riforma.it