Martedì 4 aprile la Regione Piemonte ha sbloccato la prima tranche di fondi per le opere di urgenza relative ai danni alluvionali del novembre 2016. Siamo andati a verificare la situazione attuale in alcuni dei territori che nel Pinerolese riceveranno i finanziamenti e quali interventi verranno messi in atto per primi.

A Perosa Argentina, probabilmente il comune più colpito e per il quale sono stati conteggiati quasi 10 milioni di danni, la situazione è ancora molto grave. La Regione, che ha distinto gli interventi in tre gradi di priorità, ha stanziato in questa prima fase circa un milione e mezzo di euro. «Abbiamo ricevuto soltanto il 10% dei fondi necessari a togliere le macerie e a ripristinare la viabilità e la situazione precedente all’alluvione. In più c’è tutta la parte relativa alla manutenzione a alla messa in sicurezza del territorio dal punto di vista idrogeologico. Con così pochi soldi siamo quasi tentati di riconsegnare le chiavi del comune al Prefetto», commenta amaro il vicesindaco di Perosa Argentina, Valter Bruno.

Continua a leggere su Riforma.it

Continua a leggere su Riforma.it