Space girls. Space women
Radio Beckwith evangelica

Il binomio donne e spazio ha per noi oggi un rimando specifico, l’immagine di Samantha Cristoforetti a bordo della Stazione Spaziale Internazionale, prima donna italiana ad arrivarci e a rimanere a bordo per 199 giorni. La figura dell’astronauta ha sempre affascinato fin dall’infanzia e lei è ormai un esempio del fatto che anche le donne possono diventarlo, uno stimolo per le più giovani a non avere paura di scegliere materie tecnico-scientifiche.

Al Museo Nazionale delle Scienza e della tecnologia “Leonardo da Vinci” di Milano approda una mostra fotografica con protagoniste le donne impegnate in ambito scientifico, in particolare nel campo della ricerca spaziale, un percorso che presenta tre generazioni di donne, dalle ragazze negli space camp, al lavoro nei laboratori di ricerca fino agli uffici dove lavorano donne che ricoprono ruoli a un livello più alto di responsabilità.

La mostra, Space girls. Space women, sarà a Milano fino al 20 giugno e ne parliamo con la curatrice Fiorella Coliolo.

Continua a leggere su Riforma.it

Continua a leggere su Riforma.it