A Milano in piazza a favore dei migranti
Radio Beckwith evangelica

A febbraio i cittadini di Barcellona, in Spagna, erano scesi in piazza in massa per manifestare a favore dell’accoglienza dei migranti e contro le discriminazioni. Un’iniziativa partita dal basso e sostenuta dall’ajuntament locale, nella quale si è mostrata e raccontata un’Europa diversa rispetto a quella caratterizzata da muri e polemiche.

Sabato 20 maggio la città di Milano cercherà di replicare l’esperienza catalana: pochi giorni dopo il corteo di Barcellona l’assessore alle Politiche sociali, Pierfrancesco Majorino, aveva rilanciato l’idea invitando i cittadini lombardia scendere in strada in nome dell’accoglienza.

La manifestazione, che partirà da Porta Venezia alle 14.30, si chiama “20 maggio senza muri”, e si propone come «una mobilitazione festosa e popolare». Tra le realtà che hanno deciso di aderire all’iniziativa non manca la chiesa valdese di Milano. «Abbiamo dato volentieri la nostra adesione ufficiale – spiega in un comunicato la presidente del Concistoro valdese di Milano, Monica Fabbri – perché è ispirata alla speranza di chi crede nel valore del rispetto delle differenze culturali ed etniche, e pensa che la logica dei muri che fomentano la paura debba essere sconfitta dalle scelte che pongono al centro la forza dell’integrazione e della convivenza».

Continua a leggere su Riforma.it

Continua a leggere su Riforma.it
Immagine: di Gianni Dominici, via Flickr