Il tono dell’amicizia è il motto dei Trombettieri della val Pellice, gruppo musicale che raduna suonatori di trombe, tromboni, tube e corni dalle valli e dalla pianura pinerolese. Conosciuto all’inizio delle loro attività come Trombettieri delle Valli Valdesi, il gruppo festeggia in questi giorni i 60 anni di attività, organizzando da oggi a domenica 11 giugno un raduno internazionale che si snoderà tra Torre Pellice, Angrogna e Pinerolo. Il nome venne scelto anche per differenziarsi dai Bläser tedeschi, a cui sono tutt’ora legati da un gemellaggio che, nato proprio nel lontano 1957, si è rinsaldato grazie ai continui scambi musicali.

Negli ultimi anni si è poi aggiunta alla “famiglia” anche la fanfara francese Les Ambrassadeurs, con cui si sono ritrovati lo scorso luglio per lo storico culto italo–francese al colle della Croce in alta val Pellice insieme a un’orchestra statunitense proveniente da Jacksonville, in Florida.

Il repertorio dei Trombettieri prende spunto da diverse fonti: musica cristiana, classica, moderna e composizioni originali. Dario Paone, direttore del gruppo, arrangiatore e compositore, cura le collaborazioni con diversi gruppi in Italia e all’estero.

Continua a leggere su Riforma.it

Continua a leggere su Riforma.it