Proposta e scartata. In pochi giorni è questo il percorso compiuto dall’idea che era stata lanciata dal viceministro degli Interni, Mario Giro, e dal senatore del Pd Luigi Manconi durante un’intervista con il quotidiano britannico The Times, pubblicata sabato 15 luglio.

Nell’articolo si parla dell’ipotesi italiana di rilasciare 200.000 visti temporanei per consentire a chi approda sulle nostre coste di circolare in Europa, un’opzione definita nuclear dal Times e che sembra mirata a far “saltare il banco” delle negoziazioni sulla gestione dei flussi migratori, che vede l’Italia sempre più isolata rispetto agli altri Paesi europei, che una volta di più preferiscono voltarsi dall’altra parte rispetto alle morti in mare e alle cause delle migrazioni forzate.

Il senatore Manconi, presidente della Commissione straordinaria per la tutela e la promozione dei diritti umani del Senato, ha confermato quanto scritto dal Times. «A parte la cifra – ha spiegato – che è puramente di fantasia e che posso garantire non è stata indicata né da me né dall’altro interlocutore, tutto il resto risponde a verità».

Continua a leggere su Riforma.it

Continua a leggere su Riforma.it