E il Venezuela?
Radio Beckwith evangelica

La crisi del Venezuela è stata al centro del dibattito per molti mesi e ha caratterizzato gran parte del 2017, ma sembra essersi un po’ spenta, almeno a livello narrativo. Durante l’estate le proteste, le vittime e i colpi di mano avevano toccato il loro apice, poi improvvisamente sono andati affievolendosi e la questione venezuelana è scomparsa in gran parte dalle cronache. A fine agosto l’amministrazione Trump ha emanato sanzioni molto dure per il Venezuela, che impediscono di incassare i dollari dalla vendita di petrolio agli Usa e la compravendita di titoli della compagnia petrolifera statale venezuelana. Motivo per cui Caracas ha deciso di indicare il prezzo medio del petrolio in yuan cinesi. Ieri Donald Trump ha auspicato il ritorno della libertà e della democrazia in Venezuela.

Tornando alle proteste degli ultimi mesi, con Carlo Cauti, giornalista italiano con base a San Paulo in Brasile, narratore molto attento alle questioni venezuelane, cerchiamo di capire l’evoluzione di questo periodo.

Cosa è successo in questi mesi e cosa ha portato allo spegnimento delle proteste?

«Fondamentalmente le proteste sono scemate e anche il numero dei morti si è ridotto progressivamente, perché le posizioni hanno perso forza naturalmente, in quanto ormai il governo controlla tutti i gangli della vita politica del paese, e l’Assemblea Costituente ha preso anche il controllo legislativo, che era l’unico bastione ancora in mano alle opposizioni. Queste ultime hanno perso la speranza che qualcosa possa cambiare. Il governo ha immediatamente fatto arrestare i vari leader dell’opposizione come Leopoldo Lopez, che era già stato arrestato, poi liberato, poi di nuovo incarcerato: la repressione è iniziata immediatamente dopo l’elezione dell’Assemblea Costituente, che non è stata legale dal punto di vista dei criteri internazionali minimi e la cui composizione naturalmente è di soli soggetti legati al governo di Maduro».

Continua a leggere su Riforma.it
Immagine: By Efecto Eco, CC BY 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=59814740