Anche Pinerolo vuole diventare città amica della demenza
Radio Beckwith evangelica

sanitarie, Lara Pezzano, ha convocato un conferenza per presentare il progetto. Dopo Luserna e Torre Pellice, la città degli Acaia sarebbe il terzo comune ad aderire all’iniziativa in tutto il Piemonte. In Italia sono soltanto 9 i centri che possono fregiarsi del titolo, mentre nel Regno Unito sono oltre 200 i paesi e le cittadine “amiche della demenza”. Il concetto è nato nel 2007 ed è stato promosso dal’Organizazzione mondiale della sanità. Ed ora, anche a Pinerolo, l’intento sarà quello di fare in modo, attraverso un preciso percorso indicato dalla Federazione Alzheimer Italia, che il personale pubblico, i vigili urbani, gli esercenti e in generale cittadini vengano sensibilizzati sul tema delle persone che vivono con demenza.

Il video servizio con le interviste ai protagonisti

Continua a leggere su Riforma.it