Mais – Come (ci) cambierà la cultura del podcast?
Radio Beckwith evangelica

Il podcast e la narrazione con la voce mediata dalle tecnologie digitali e dal web sembrano vivere una stagione di grazia. Se a ottobre dello scorso anno la Repubblica lanciava Veleno, pochi giorni fa è stata  La Stampa ad annunciare la nascita di Podlast, il progetto audio del giornale torinese in collaborazione con Audible.

In un epoca di immagini posto può avere la parola parlata? Può essere uno dei possibili futuri per il giornalismo? Il podcast sta cambiando la cultura con cui ci approcciamo alla comunicazione audio? Sta laicizzando l’ascolto, liberandolo dalla «liturgia legata all’epopea radiofonica»?

Ne abbiamo parlato con Carlo Annese di Piano P, piattaforma di podcast giornalistici professionali in lingua italiana.

Il menù della puntata

  • Turin Brakes con Wait
  • I grandi giornali e il podcast: Podlast e Veleno
  • Ghemon con Bellissimo
  • La prima parte dell’intervista con Carlo Annese
  • Paper moon di Natalie Cole, che nasceva a Los Angeles il 6 febbraio 1950
  • La seconda parte dell’intervista a Carlo Annese
  • Il 6 febbraio 1945 nasceva Bob Marley e noi ci ascoltiamo Real situation

Ascolta la puntata