Un caffè offerto all’Alzheimer
Radio Beckwith evangelica

L’Arc en Ciel café, Caffè Alzheimer, è attivo a Pinerolo dal 2013, in un locale pubblico: uno spazio informale e accogliente, dove le persone con demenza, le loro famiglie e le figure professionali si incontrano una volta al mese per trascorrere qualche ora insieme, socializzare e parlare dei propri problemi con la presenza di operatori esperti.

Come racconta Susanna Deplano, che coordina il progetto, l’idea ha origini lontane nel tempo e nei luoghi: «L’idea di creare dei Café Alzheimer nacque in Olanda nel 1997 e si diffuse rapidamente in tutta Europa. La Diaconia ha attivato questo servizio nel 2013, con il coordinamento a cura del Rifugio Re Carlo Alberto e la collaborazione della pizzeria Sotto Sopra di Pinerolo».

I numeri delle persone che fruiscono del Caffè Alzheimer sono aumentati progressivamente negli anni, certamente anche grazie ai numerosi progetti di sensibilizzazione sul tema della demenza che da anni contraddistinguono il Rifugio della Diaconia Valdese.

Questo 2018, inoltre, è partito con il progetto «Pinerolo verso la comunità amichevole con la demenza», voluto dall’amministrazione comunale di Pinerolo in collaborazione con il Rifugio Re Carlo Alberto, sulla scia del lavoro già realizzato con successo in val Pellice.

Continua a leggere su Riforma.it