Clavière: occupazione solidale
Radio Beckwith evangelica

A Clavière continua il passaggio quotidiano di decine di migranti che tentano di raggiungere la Francia, nonostante le difficoltà del percorso e la dura opposizione della gendarmerie transalpina. La scorsa settimana alcuni attivisti della Rete Solidale che da mesi agisce per dare sostegno ai migranti, ha occupato i locali sottostanti la chiesa di Clavière, per offrire un luogo riparato in cui le ragazze e i ragazzi possano mangiare, dormire e organizzarsi per il tentativo di passaggio del confine.

Nel frattempo i sindaci di Clavière, Oulx e Bardonecchia si sono incontrati con il prefetto per organizzare anche a Oulx e Clavière una rete di sostegno simile a quella già presente a Bardonecchia: un mezzo fornito dall’associazione Rainbow4Africa sarà la base per dare supporto medico e legale a coloro che ne avranno necessità.

Continua a leggere su Riforma.it