Salviamo il creato alla Casa delle Diaconesse
Radio Beckwith evangelica

Consueta festa annuale alla Casa delle Diaconesse di Torre Pellice, struttura di accoglienza della Diaconia Valdese per persone anziane autosufficienti e parzialmente autosufficienti.

La giornata a porte aperte quest’anno porta il titolo «Salviamo il creato».

«Il tema scelto è molto importante – afferma Loredana Gaydou, responsabile di struttura – Sappiamo che ormai siamo al limite della sostenibilità, il Wwf ci ricorda che siamo l’ultima generazione che può davvero fare qualcosa di concreto per salvare il pianeta. Nel salone della casa verranno proiettati dei filmati, gentilmente concessi da Acea, Legambiente e ATAAI (Associazione tutela ambienti acquatici e ittiofauna), che spiegano quali metodi possiamo adottare per ridurre i rifiuti, le piccole accortezze quotidiane che ognuno di noi può avere, e come questi come vengono trattati nella fase di smaltimento».

Un tema importante, quindi, che vuole essere spunto di riflessione ma anche motivo di approfondimento per abbracciare semplici metodi ed azioni da mettere in atto nella quotidianità. Anche nella gestione ordinaria della casa delle diaconesse si segue la logica della tutela dell’ambiente, come ci conferma Loredana: «Già da diversi anni seguiamo questa politica: facciamo molta raccolta differenziata, abbiamo installato luci meno impattanti, prestiamo attenzione al cunsumo dell’energia elettrica e dell’acqua. Nel caso di feste come quella di domenica, in cui non possiamo utlizzare delle stoviglie di ceramica, avremo delle stoviglie monouso riciclabili».

Continua a leggere su Riforma.it