Diari al tempo del virusPagina 3 di 7

L'allerta coronavirus dalla dimensione globale alla situazione in Piemonte
27 Marzo 2020

La meditazione di oggi, 27 marzo, è di Sophie Langeneck, pastora della Chiesa valdese di Torino

La donna, quando partorisce, prova dolore, perché è venuta la sua ora; ma quando ha dato alla luce il bambino, non si ricorda più dell’angoscia per la gioia che sia venuta al mondo una creatura umana. Così anche voi siete ora nel dolore; ma io vi vedrò di nuovo e il vostro cuore si rallegrerà e nessuno vi toglierà la vostra gioia (Giovanni 16, 21-21)

26 Marzo 2020

A Pinerolo i contagiati ufficiali sono 24, ma è probabile che siano molti di più «Così non fermiamo l’epidemia»

Ai microfoni di Tutto Qui il sindaco di Pinerolo Luca Salvai ci parla degli aiuti alle fasce deboli e fa il punto sulla situazione contagi, lamentando un’insufficienza di test effettuati per avere un quadro della situazione più chiara e, di conseguenza, gestibile.

Ascolta in Tutto Qui

25 Marzo 2020

Il segretario provinciale di Fiom Edi Lazzi critico nei confronti del decreto: troppe fabbriche aperte

Ai microfoni di Tutto Qui Edi Lazzi critica le scelte del Governo Conte che ha mantenuto attive troppe produzioni non essenziali mettendo a repentaglio la salute dei lavoratori

Ascolta in Tutto Qui

25 Marzo 2020

La meditazione di oggi, 25 marzo, è di Marcello Salvaggio, pastore della Chiesa valdese di Pomaretto. Le letture sono di Nicoletta Favout.

La fiducia che toglie la paura e mette nel cuore la speranza gioiosa. Lasciarci toccare e abbracciare da Dio senza temere contagi.

Dio è per noi un rifugio e una forza, un aiuto sempre pronto nelle difficoltà. Perciò non temiamo se la terra è sconvolta, se i monti si smuovono in mezzo al mare, se le sue acque rumoreggiano, schiumano e si gonfiano, facendo tremare i monti. (Salmo 46,1-3)

24 Marzo 2020

Si chiama Scienza sul balcone ed è l’iniziativa che ha lanciato il Cnr tra il 23 e il 25 marzo, rivolta a tutti e tutte colori sono a casa in questi giorni in tempo di coronavirus.

Si tratta di un piccolo esempio di citizen science a cui ognuno può contribuire in modo semplice usando un cellulare, un’app e un po’ di tempo (ma quello non manca).

L’obiettivo è monitorare l’inquinamento luminoso delle nostre città. Per tre sere alle 21 siamo invitati a rilevare i livelli di luminosità intorno a noi, dal balcone o dalla finestra di casa, usando lo schermo del cellulare.

Negli ultimi decenni, nel nostro Paese si è registrato un costante incremento della luce presente nell’ambiente notturno dovuto all’eccessiva illuminazione artificiale notturna delle città: una vera e propria forma di inquinamento, l’inquinamento luminoso, che non solo compromette la nostra visione dell’universo, ma rappresenta anche un problema ambientale, economico, di sicurezza e salute pubblica.

Sulla pagina del sito del Cnr dedicata all’esperimento ci sono le segnalazioni per le app gratuite da usare, le modalità consigliate per rilevare la luminosità e si può scaricare anche il modulo da compilare per restituire i dati. Gli obiettivi sono tre:

dare un piccolo contributo concreto per rendere possibile una vasta raccolta di dati altrimenti irrealizzabile; approfittare di questo momento di sospensione per fare qualcosa di utile e significativo per la comunità scientifica e la collettività partecipando ad un progetto scientifico di alto impatto sociale; contribuire a costruire quel ponte tra scienza e società, necessario per rendere i cittadini sempre più parte integrante del processo scientifico e del cambiamento sociale, che non può prescindere dalle conoscenze sviluppate in ambito scientifico.

Non resta che provare 📱 💡 ⭐

L’intervista a Alessandro Farini, ricercatore dell’Istituto nazionale di ottica (CNR-INO), ideatore del progetto,dove si danno anche qualche consiglio utile per l’esperimento e per divertirsi a rilevare la luminosità negli ambienti che viviamo normalmente.

24 Marzo 2020

Il dono arriva dalla comunità cinese di Bagnolo Piemonte

Il sindaco di Luserna San Giovanni Duilio Canale ringrazia la comunità cinese locale e spiega dove sono state distribuite

Ascolta in Tutto Qui

24 Marzo 2020

La meditazione di oggi, 24 marzo, è di Vito Gardiol, pastore della Chiesa valdese di Prali

13 E ora a voi che dite: «Oggi o domani andremo nella tale città, vi staremo un anno, trafficheremo e guadagneremo»; 14 mentre non sapete quel che succederà domani! Che cos’è infatti la vostra vita? Siete un vapore che appare per un istante e poi svanisce. 15 Dovreste dire invece: «Se Dio vuole, saremo in vita e faremo questo o quest’altro» (Giacomo 4, 13-16).

23 Marzo 2020

Mauro Salizzoni scrive a Regione e Unità di crisi

Il chirurgo e vicepresidente del consiglio regionale piemontese Mauro Salizzoni ha inviato una lettera al Presidente Alberto Cirio, all’assessore Luigi Icardi e all’Unità di Crisi regionale, indicando quattro priorità sulle quali adottare urgentemente linee guida di intervento regionali: separazione tra reparti, comunicazione tra ospedali e territorio, aumento posti letto nelle strutture private e linee guida per le RSA.

Ascolta in Tutto Qui

23 Marzo 2020

Stare a casa in queste settimane di coronavirus vuol dire avere un diverso rapporto con il tempo. Sono tante le iniziative di case editrici che hanno reso disponibili online numerosi titoli del patrimonio contemporaneo di fumetti. Eccone alcune.

L’editrice Astorina ha pubblicato fino al 10 aprile sul proprio sito alcuni fumetti di Diabolik. L’americana Image Comics ha reso disponibili gratis sul proprio sito 133 numeri 1 delle proprie serie (un buon modo per assaggiare qua e là spunti nuovi). Anche Panini Comics ha scelto la strada dei numeri 1: fino al 3 aprile, si possono scaricare gratuitamente dagli store digitali i numeri iniziali di numerose saghe originali dell’editore.

Altri editori, come Feltrinelli Comics o Sergio Bonelli editore renderanno disponibili per un tempo limitato alcune loro pubblicazioni. Dal 23 marzo al 5 aprile l’editrice Bonelli renderà disponibile un album al giorno tratto dalle sue famose serie. Feltrinelli invece ha scelto di pubblicare alcuni titoli a settimana.

E se Bao Publishing ha messo gratuitamente sul proprio sito l’intera prima stagione di John Doe, Coconino ha invece lanciato «Una quarantena di fumetti» un’iniziativa che oltre a rendere disponibili alcuni volumi del catalogo, comprenderà anche materiali ulteriori.

Un enorme archivio di fumetti gratuiti è presente anche su Fumettologica, mentre Renoir pubblica, il lunedì e il giovedì, due fumetti completi a settimana sul proprio sito. Un lunghissimo ulteriore elenco di fumetti, tra cui alcuni di Beccogiallo, è disponibile su Lo Spazio Bianco.

Qualche giorno fa abbiamo intervistato Alberto Brambilla di Renoir

22 Marzo 2020

Abbiamo intervistato la direttrice sanitaria dell’ospedale civile “E. Agnelli” di Pinerolo, la dottoressa Daniela Zanella

A Pinerolo, all’Agnelli, prima dell’emergenza c’erano solo 6 posti di terapia intensiva. Adesso sono stati potenziati e portati a 10. In più ci sono altri posti di terapia subintensiva. La situazione degli operatori sanitari è sottocontrollo e riescono a lavorare con tutti i dispositivi di protezione individuale. Questo è quello che assicura la direttrice sanitaria del presidio, la dottoressa Daniela Zanella, che ci racconta come si sta affrontando l’emergenza Covid19 nel più importante ospedale del pinerolese.