Elina Cerell è una ragazza di Helsinki che dopo aver lavorato tanti anni nel campo pubblicitario e gestito diversi progetti, aveva in mente di creare un marchio di abbigliamento sostenibile. Ha quindi postato un video su YouTube in cerca di persone che potessero condividere questo obiettivo.

Silvia Osella è una giovane designer piemontese che lavora nel campo del textile design per grandi gruppi di moda come Zara o Adidas, e che a un certo punto ha avuto voglia di cambiare e rendersi più indipendente, anche dal punto di vista della filosofia che sta dietro al mondo del design e della moda.

Silvia ha scritto a Elina e insieme hanno cominciato a pensare a un modo diverso di creare capi d’abbigliamento.

Il pensiero alla base di tutto è molto semplice e molto condivisibile: quello che attualmente c’è in Europa a livello di moda sostenibile non è particolarmente bello né moderno. Gli appassionati di moda riscontrano sempre uno scarto tra quello che è sostenibile e il design e le pochissime alternative sono estremamente costose.

Elina e Silvia, con la quale abbiamo parlato, hanno quindi deciso di crearsi da sole l’alternativa.

Pubblicato in Rbe