Un dialogo di Vita con Lloyd immaginato da Ilaria Grimaldi