«Fa più rumore un albero che cade di una foresta che cresce: il nostro compito dev’essere quello di “alzare il volume” della foresta» Queste parole, pronunciate dalla presidente della Circoscrizione 6 della città di Torino Carlotta Salerno nel corso della conferenza stampa di presentazione del torneo “Football Communities”, riassumono molto bene la mission di questa competizione, che prenderà il via domenica 30 aprile presso gli impianti sportivi Regaldi di Torino.

Football Communities è un torneo a cui parteciperanno sedici squadre appartenenti ad altrettanti progetti di accoglienza del torinese: la squadra vincente accederà alle fasi finali dell’undicesima edizione di Balon Mundial, il mondiale delle comunità straniere di Torino, ormai un grande classico dell’estate torinese. Un evento che è gradualmente cresciuto nel corso degli anni, nell’intento di creare dei percorsi di inclusione per i cittadini stranieri del capoluogo torinese. Per l’edizione 2017 saranno 32 le squadre maschili partecipanti e 16 quelle femminili.

Giovedì 27 aprile, presso il Palazzo della Regione, in piazza Castello a Torino, si è svolto il sorteggio dei gironi di qualificazione di “Football Communities”, occasione per una breve presentazione delle 16 partecipanti al torneo. A seguire la conferenza stampa, aperta dal presidente di Balon Mundial Tommaso Pozzato, cui hanno fatto seguito gli interventi di Monica Cerutti, assessora all’immigrazione della Regione Piemonte, Patrizia Alfano, presidente Uisp Piemonte, oltre alla già citata Carlotta Salerno.

Le interviste a Monica Cerutti, assessora all’immigrazione della Regione Piemonte, Patrizia Alfano, presidente Uisp Piemonte, e Carlotta Salerno, presidente della Circoscrizione 6 della città di Torino.

Le foto di Jacopo Gallitto