L’ascolto che ci unisce – Meditazione del 2 maggio
Radio Beckwith evangelica

La meditazione di oggi, 2 maggio, è di Eugenia Ferreri, predicatrice locale della Chiesa valdese di Torino

Allora alcuni scribi e farisei presero a dirgli: «Maestro, noi vorremmo vederti fare un segno». Ma egli rispose loro: «Questa generazione malvagia e adultera chiede un segno; e segno non le sarà dato, tranne il segno del profeta Giona. Poiché, come Giona stette nel ventre del pesce tre giorni e tre notti, così il Figlio dell’uomo starà nel cuore della terra tre giorni e tre notti.

(Matteo 12, 38-40)
Foto di Pexels da Pixabay