Culto evangelico valdese del 4 settembre 2022 a cura di Ruggero Marchetti
Radio Beckwith evangelica

9 Alla cavalla del cocchio del faraone io ti assomiglio, amica mia. 10 Belle sono le tue guance fra i pendenti, il tuo collo fra i vezzi di perle. 11 Faremo per te pendenti d’oro, con grani d’argento. 12 Mentre il re è nel suo recinto, il mio nardo spande il suo profumo. 13 Il mio diletto è per me un sacchetto di mirra,
riposa sul mio petto. 14 Il mio diletto è per me un grappolo di cipro nelle vigne di Engàddi. 15 Come sei bella, amica mia, come sei bella! I tuoi occhi sono colombe. 16 Come sei bello, mio diletto, quanto grazioso! Anche il nostro letto è verdeggiante. 17 Le travi della nostra casa sono i cedri, nostro soffitto sono i cipressi.

1 Io sono un narciso di Saron, un giglio delle valli. 2 Come un giglio fra i cardi, così la mia amata tra le fanciulle. 3 Come un melo tra gli alberi del bosco, il mio diletto fra i giovani. Alla sua ombra, cui anelavo, mi siedo e dolce è il suo frutto al mio palato. 4 Mi ha introdotto nella cella del vino e il suo vessillo su di me è amore. 5 Sostenetemi con focacce d’uva passa, rinfrancatemi con pomi, perché io sono malata d’amore. 6 La sua sinistra è sotto il mio capo e la sua destra mi abbraccia. 7 Io vi scongiuro, figlie di Gerusalemme, per le gazzelle o per le cerve dei campi: non destate, non scuotete dal sonno l’amata, finché essa non lo voglia. 8 Una voce! Il mio diletto! Eccolo, viene saltando per i monti, balzando per le colline. 9 Somiglia il mio diletto a un capriolo o ad un cerbiatto. Eccolo, egli sta dietro il nostro muro; guarda dalla finestra, spia attraverso le inferriate.


Cantico dei Cantici 1, 9-17
Cantico dei Cantici 2, 1-9

Potete guardarlo anche su youtube qui:

https://pixabay.com/it/libro-bibbia-open-occhiali-1936547/