Rbe

Quarta di copertina – 5 ottobre

5 Ottobre 2020

Oggi a Quarta di copertina parliamo di accessibilità viaggiando dalla Nuova Caledonia alla Turchia. Lo facciamo perché essere consapevoli delle proprie scelte è importante e i libri di Franz Fanon, che ha raccontato il post colonialismo meglio di chiunque altro, ci spiegano anche perché alcuni posti non vogliono staccarsi dalle loro colonie. Lo facciamo perché poter entrare nelle stanze, al lavoro e in una storia d’amore sarebbe molto più bello con le nostre fattezze e il cuore al posto giusto come insegna la Cinzia di Leo Ortolani. E anche perché, laddove tutto richiede un’informazione rapida e trasparente, le scelte di un governo dittatoriale ricadono feroci sulla vita dei singoli. Buon ascolto e buone letture

Rbe

Quarta di copertina – 2 ottobre

2 Ottobre 2020

Oggi a Quarta di copertina si viaggia parecchio. LFare dei passi indietro per riuscire ad avere uno sguardo più ampio e collettivo. L’ha dovuto fare Amnesty International in India, un Paese pieno di magia e di difficoltà come ha raccontato nel suo “Giorni e notti fatti di piccole cose” la scrittrice, ballerina e poetessa Tishani Doshi. L’ha fatto anche Zerocalcare quando ha voluto raccontare – tramite il graphic journalism – la realtà geopolitica ed umana dei territori siriani. E lo stanno facendo anche, a modo loro, i giovani di oggi; adolescenti spaventati dal mondo e da sé stessi che si nascondono dietro falsi nomi ma raccontati senza ombre in “Quello che i ragazzi non dicono” di Nana Coosemans. Buon presente, buone letture!
o si fa lanciando uno sguardo al mondo del congedo paterno che in Francia ha avuto una svolta importante e decisiva che ci collega a una storia d’amore potentissima come quella di Sei come sei, scritto da Melania Mazzucco per poter raccontare come l’amore di due padri possa combattere e vincere in qualche modo la burocrazia lentissima e crudele.
L’elettricità che attraversa il mondo è tanto forte da smuovere i pensieri di tutti. Oggi a Quarta di copertina siamo partiti dal dibattito nato dalla copertina di Vanity Fair che ci ha portato subito dentro il mondo denso e carico di informazioni del femminismo giovane ma esperto de “Il corpo elettrico” di Jennifer Guerra. A seguire abbiamo assistito al primo dibattito in preparazione delle elezioni statunitensi; una grande occasione per iniziare il libro informativo e molto chiaro sull’argomento di Francesco Costa: “Questa è l’America”. Infine, un sit-in organizzato in poche ore a Milano ci ha fatto riflettere ancora sulla condizione dei migranti in Italia esplicata con cura da Stefano Catone nel suo “Abolite quei decreti”. Buon presente, buone letture!Infine, con l’arrivo delle produzioni Netflix anche in Nord Africa, grazie al grande ritorno sullo schermo di Amr Diab, pensare alle grandi città egiziane è d’obbligo. Quindi, “Taxi. Le strade del Cairo si raccontano” scritto da Khaled al-Kamissi è la nostra possibilità odierna per conoscerle, riconoscerle e farle un po’ nostre.
Buon ascolto e buone letture.

Rbe

Quarta di copertina – 30 settembre

30 Settembre 2020

Oggi a Quarta di copertina si viaggia parecchio. Lo si fa lanciando uno sguardo al mondo del congedo paterno che in Francia ha avuto una svolta importante e decisiva che ci collega a una storia d’amore potentissima come quella di Sei come sei, scritto da Melania Mazzucco per poter raccontare come l’amore di due padri possa combattere e vincere in qualche modo la burocrazia lentissima e crudele.
Spostandoci in Cina, poi, siamo tornati a parlare di pena di morte. Un argomento molto caro agli attivisti dei diritti umani che dagli anni ’90 tentano di raccontare al mondo cosa accade nel loro Paese; proprio come ha provato a fare Karolin Kan. Un’autrice, una millenial e una donna donna di origini cinesi che ci racconta, con l’uso dell’autofiction, un mondo e un Paese che negli ultimi trent’anni ha cambiato molte cose.
Infine, con l’arrivo delle produzioni Netflix anche in Nord Africa, grazie al grande ritorno sullo schermo di Amr Diab, pensare alle grandi città egiziane è d’obbligo. Quindi, “Taxi. Le strade del Cairo si raccontano” scritto da Khaled al-Kamissi è la nostra possibilità odierna per conoscerle, riconoscerle e farle un po’ nostre.
Buon ascolto e buone letture.

Rbe

Quarta di copertina – 29 settembre

29 Settembre 2020

Il ritrovamento di un violino creduto perduto, Tik Tok che infiamma l’asse America-Cina e una soluzione innovativa per il pescato di frode. Oggi a Quarta di copertina proviamo a dare uno sguardo di svolta all’attualità che sempre sorprende e tanto ha da regalare. Il tutto in compagnia delle parole di Alessandro Davenia, la storia di un pianoforte speciale e la filosofia nuova e potente del 2020.

Rbe

Bookcrossing – Libri cortissimi

12 Giugno 2020

Nell’ultima puntata del palinsesto invernale portiamo qui a Bookcrossing una lista breve di grandi classici da poter leggere per affrontare l’estate diversa che ci sta per saltare addosso. Buona letture!

Rbe

Bookcrossing – «La famiglia Fang» di Kevin Wilson

11 Giugno 2020

Oggi a Bookcrossing proviamo a distrarci con la storia di una famiglia che ha fatto dello scherzo e del divertimento il suo credo. Buon ascolto, buone letture!

Rbe

Bookcrossing – I libri di Italo Calvino

10 Giugno 2020

Per iniziare le vacanze abbiamo bisogno anche dei grandi classici!

Rbe

Bookcrossing – «L’avversario» di Emmanuel Carrère

9 Giugno 2020

Oggi a Bookcrossing proviamo a immaginare la nostra piccola grande estate nel futuro e nel presente già caldissimo e scoppiettante. Buon ascolto, buone letture!

Rbe

Bookcrossing – «Norwegian Wood» di Haruki Murakami

8 Giugno 2020

Un sacco di cose ci attenderanno nei prossimi mesi, farle con i libri migliori accanto è il meglio che possiamo regalarci! Buon ascolto, buone letture!

Rbe

Bookcrossing – Le famiglie del futuro

5 Giugno 2020

Oggi a Bookcrossing proviamo a immaginare come potrebbero essere le famiglie di domani, e noi con loro! Buon ascolto, buone letture!