La mobilitazione #TousMigrants al confine italo-francese
Radio Beckwith evangelica

Cordata di solidarietà domenica 17 dicembre nella vallée de la Clarée verso il Colle della Scala per denunciare i rischi che corrono i migranti che cercano di attraversare le montagne dalla Val Susa verso la Francia. La manifestazione è stata organizzata dal collettivo Tous migrants che ha voluto riportare al centro dell’attenzione, nel corso della due giorni di mobilitazione, la politica dei respingimenti da parte della gendarmerie e le denunce ai volontari.

A fine novembre era stata diffusa una petizione lanciata tra i professionisti della montagna (guide, accompagnatori, maestri di sci, ecc) per dire «En montagne comme en mer, on ne laisse personne en détresse» (In montagna come in mare, nessuna persona viene lasciata in difficoltà). Parole rilanciate nel corso della giornata di domenica 17.

 

Le foto sui social

Video

 

Mentre era in svolgimento la manifestazione è stato soccorso un migrante in prossimità del colle.

Foto copertina da La Cimade