Le Istruzioni di Gianavello per il rimpatrio dei valdesi
Radio Beckwith evangelica

Presentiamo il libro di Bruna Peyrot e Luca Perrone “Le Istruzioni di Gianavello”, edizioni Claudiana.

Un volume in cui si descrivono le indicazioni che il condottiero Giosuè Gianavello diede ai valdesi e agli ugonotti per affrontare la riconquista delle vali valdesi, dopo l’esilio in Svizzera.

Una serie di consigli e suggerimenti mili­tari ai valligiani che, anche grazie al sostegno di ­Guglielmo­­ III d’Orange, stavano organizzando il rimpatrio con la riconquista della terra natia nel Piemonte occidentale.

Scrivono gli autori: «Nell’anno di svolta 1655, organizzati da Giosuè Gianavello, i valdesi scampati ai massacri dell’esercito sabaudo misero in atto una guerriglia che durerà fino al 1664, quando accetteranno l’esilio del loro condottiero in cambio della pace. Da Ginevra, Gianavello scrisse le Istruzioni per aiutare i fratelli valdesi che si preparavano a riconquistare la loro amata terra di montagna. Fascicoletto di cinque fogli ripiegabili, le Istruzioni sono un esempio di “sapere della terra” trasformato in strategia militare e un “documento totale” che contiene elementi di teologia, diplomazia oltre a riferimenti biografici. Ma oltre al loro autore, ricordano le vicende di tutta la comunità valdese del Seicento, generando significati profondi quali la resistenza al potere che invade le coscienze».

Ascolta l’intervista con Bruna Peyrot