Una nuova ala rivolta alle demenze al Re Carlo Alberto
Radio Beckwith evangelica

Il Rifugio Re Carlo Alberto, struttura della Diaconia Valdese Valli, apre la nuova ala rivolta a persone affette da Alzheimer e demenze.

Una struttura residenziale che si contraddistingue per l’approccio innovativo sia dal punto di vista architettonico e strutturale, sia nell’approccio con gli ospiti. Saranno, infatti, il più possibile parte attiva del progetto.

Spiega Marcello Galetti, resposabile di struttura: “Auspichiamo una partecipazione il più possibile attiva degli ospiti e delle ospiti in alcuni momenti della giornata, come ad esempio nella preparazione del pranzo. Vogliamo puntare ad un approccio il più possibile partecipato, indipendentemente dalla demenza. Per quanto possibile non vogliamo sostituirci agli ospiti, ma renderli protagonisti della quotidianità della “casa”. Questo progetto è stato realizzato in rete, grazie a collaborazioni locali e non. Abbiamo collaborato con il Sian,  servizio che si occupa di Igiene degli Alimenti e della Nutrizione all’interno dell’Asl To3, per la realizzazione e la progettazione della cucina, vero polo innovativo della nuova struttura”.

Ascolta l’intervista completa