Si può giudicare la vita di una persona dal suo Curriculum Vitae? Secondo Fabrizio Buratto non è certo una lista di dati asettici che può definire chi siamo. A 30 anni, infatti, siamo un mix di emozioni, pensieri e ricordi difficilmente riassumibili in una pagina…
Se vuoi scoprire il libro “Curriculum atipico di un trentenne tipico” ascolta questa puntata della rubrica “Libri Intergenerazionali”, in onda ogni giovedì pomeriggio alle 15:30 all’interno di Picnic: un dialogo tra le generazioni.