Moon Safari – Controtempo, fotogrammi (im)mobili
Radio Beckwith evangelica

Riesci a immaginare “Mulholland Drive” senza la musica di Angelo Badalamenti?
Riesci a immaginare il fuggitivo Batman di Christian Bale nel finale de “Il Cavaliere Oscuro” senza il tappeto sonoro di Hans Zimmer e James Newton Howard?

Diversamente dal cinema, una mostra d’arte visiva fotografica di solito è un’esperienza silenziosa, di visione muta, di incontro frammentario tra uno sguardo e una singola opera.

Cosa accadrebbe se una mostra avesse una colonna sonora?
Una melodia, un tema sonoro, un’interpretazione acustica che accompagni lo spettatore nel viaggio da un’opera all’altra, creando connessioni, intessendo una narrazione, enfatizzando la visione, le idee e le sensazioni?

Da queste domande siamo partiti per concepire una mostra che potesse esaltare il concetto di Controtempo pensato da Anna Lami, la fotografa di cui ho avuto il piacere di curare la realizzazione di questa mostra organizzata insieme allo staff dello Stranamore di Pinerolo.

Le fotografie di Anna saranno esposte nella sala concerti del locale Arci pinerolese e avranno una colonna sonora pensata appositamente e realizzata in stile Moon Safari, uno dei programmi notturni di Radio Beckwith che ogni mercoledì notte, con replica il giovedì e la domenica, propone le sue esplorazioni musicali al chiaro di luna.

Partendo dagli scatti realizzati con le allieve della scuola di Liberimpulso Danza di Pinerolo, Moon Safari proporrà la sua musica per accompagnare le foto in un ideale movimento ritmico che si unirà alle donne raffigurate con tanta grazia dalla sensibilità di Anna.

Stasera ci sarà l’inaugurazione dove proporrò, come Dj di Moon Safari, una selezione musicale che spazierà dall’afro alla tribal arrivando alla deep house.

Ascolta l’intervista che Anna Lami ha concesso a Radio Beckwith trasmessa durante Café Bleu e Steadycam.