“Forse non è la felicità” è il disco più complesso e audace dei Fast Animals And Slow Kids perché nato in assoluta libertà espressiva.
Energico e penetrante, acuto e talvolta feroce, sviluppa, con sorprendente continuità rispetto ai dischi precedenti, una risposta schietta alle rivoluzioni e ai disordini che la vita impone.
La band umbra ha tradotto in musica esperienze, appunti, ricordi e sensazioni: ci sono i viaggi in macchina di notte di ritorno da un concerto, le passeggiate nel parco sotto casa, il risveglio inaspettato davanti ad un lago, le lacrime regalate allo schermo inerte di un computer.
Ascolta l’intervista con Aimone Romizi, voce dei FASK, e scopri la ricetta che ci propone per pranzo! 😉