Le due tappe di oggi ci fanno scoprire storie e personaggi affascinanti. A Franeker, nei Paesi Bassi, un cardatore di lana, Eise Jelteszn Eisinga, ha iniziato a costruire un planetario nel salone di casa sua. Planetario tuttora funzionante.
A Sopron, città ungherese ai confini con l’Austria, vi tenne il suo primo concerto Franz Liszt. La città fu uno dei centri più importanti per la diffusione della Riforma protestante in Ungheria; i mercanti tedeschi vi portarono presto molti scritti ai quali gli abitanti si dimostrarono particolarmente interessati.