Da Vallecrosia all’istituto Gould: le benefattrici protestanti in Italia
Radio Beckwith evangelica
In compagnia di Sara Tourn oggi parliamo di due benefattrici per le chiese protestanti in Italia: l’inglese Louisa Boyce a Vallecrosia e l’americana Emily Gould.
Entrambe impegnate nel settore educativo, in perenne ricerca di fondi che sostenessero gli istituti d’istruzione che creavano, dedicarono la loro esistenza al prossimo.

Emily Colton Bliss Gould fu fondatrice dell’Istituto Gould, destinato all’istruzione e all’accoglienza dei minori a Roma. Emily era interessata soprattutto all’aspetto socio-educativo ed era restia a dare alla sua opera un carattere troppo religioso, tanto meno a farne uno strumento di evangelizzazione. Questo divenne motivo di attrito con i valdesi.

Louisa Boyce fu invece la fondatrice dell’Asilo Evangelico di Vallecrosia e promotrice della Chiesa valdese di Vallecrosia. Non si limitò a sostenere l’attività filantropica a Vallecrosia, ma fece altrettanto per la comunità cristiana di Alessandria d’Egitto e in altre parti del mondo.

Ascolta la diretta: