Uno chignon e molto mistero: viaggio tra le pagine di Eva Kant
Radio Beckwith evangelica

Caratteristica del personaggio di Eva Kant è lo chignon biondo: simbolo si raffinatezza, di eleganza, ma anche di praticità.

Eva Kant è un personaggio femminile del fumetto Diabolik, creata dalle sorelle Giussani. Le stesse autrici, Angela e Luciana Giussani, vissero in modo creativo e avventuroso la loro vita: una delle due aveva anche il brevetto di pilota d’aereo e amava compiere lunghi viaggi.
Eva Kant è una ladra professionista, compagna del genio del male Diabolik, ma, più che una remissiva classica fidanzata, è l’immagine speculare al femminile del personaggio (lei bionda e sensuale, lui nero e cupo) e soprattutto una valida complice nell’esecuzione dei colpi.
Particolarmente interessante è il rapporto uomo-donna e di partnership tra Diabolik ed Eva. Divenuto via via di perfetta uguaglianza, diversamente da quanto accade nella quasi totalità dei rapporti tra partner in altri fumetti.

Il legame e un paragone a livello di fumetti con Persepolis viene spontaneo nella seconda parte della puntata.

Chiudiamo infine con uno sguardo dedicato a Catherine Breillat, regista, scrittrice francese impegnata da sempre in film che esplorano una sensualità noir, travagliata, sovente violenta.

Ascolta la puntata: