Iniziamo il nostro Viaggio in 500 parlando di Ildegarda di Bingen, mistica, visionaria, religiosa dell’anno 1000.

Ildegarda viene ricordata per la sua capacità di avere visioni divine: si tramanda che la prima visione sia avvenuta a 5 anni. La monaca indulgerà, riluttante a narrare le sue visioni, e così le capiterà di sentirsi punita da Dio finché la voce tornerà a ripeterle: “Tu devi dire e scrivere ciò che vedi e odi”.

Ildegarda è stata però anche una naturalista, scrittrice, poetessa, musicista, compositrice , linguista, cosmologa… 

Nella seconda parte della trasmissione parliamo della donna che ispirò, con il suo gioco The Landlord’s game, il moderno Monopoli: Elizabeth Magie.

E infine di Stephanie Kwolek, chimica del 1900 che inventò la fibra kevlar.

Ascolta la puntata: