Le visioni di Ildegarda, monaca e mistica dell’anno 1000
Radio Beckwith evangelica

Iniziamo il nostro Viaggio in 500 parlando di Ildegarda di Bingen, mistica, visionaria, religiosa dell’anno 1000.

Ildegarda viene ricordata per la sua capacità di avere visioni divine: si tramanda che la prima visione sia avvenuta a 5 anni. La monaca indulgerà, riluttante a narrare le sue visioni, e così le capiterà di sentirsi punita da Dio finché la voce tornerà a ripeterle: “Tu devi dire e scrivere ciò che vedi e odi”.

Ildegarda è stata però anche una naturalista, scrittrice, poetessa, musicista, compositrice , linguista, cosmologa… 

Nella seconda parte della trasmissione parliamo della donna che ispirò, con il suo gioco The Landlord’s game, il moderno Monopoli: Elizabeth Magie.

E infine di Stephanie Kwolek, chimica del 1900 che inventò la fibra kevlar.

Ascolta la puntata: