Riccioli d’oro: la costruzione di un personaggio
Radio Beckwith evangelica

In origine non era bionda e nemmeno aveva i riccioli, ma il suo personaggio fu costruito sulla base degli apprezzamenti del pubblico.

Shirley Temple, ribattezzata “riccioli d’oro” dall’industria cinematografica, muove giovanissima i suoi primi passi nel settore artistico. A tre anni inizia una scuola di danza, canto e teatro.

Bambina prodigio, sullo schermo si trasformava in una maliziosa e divertente bambina, ma dotata nel contempo di un acume e di una saggezza fuori dal normale.
Una carriera tanto folgorante quanto breve. Passato il periodo dell’infanzia non riscuote più molto successo e inizia ritirarsi dalle scene.

Da adulta si è dedicata alla carriera di ambasciatrice, lavorando in incarichi internazionali. 

E’ stata una delle più grandi star del cinema internazionale, ed è considerata una delle principali figure della Hollywood classica.

Nella seconda parte della puntata parliamo di Maria Teresa de Filippis: prima donna pilota nella storia della Formula 1.

Ascolta la puntata: