Un Giorno Una Parola – Sabato 22 Giugno 2019
Radio Beckwith evangelica

Un cuore e un’indole da bambino sono graditi a Dio e secondo le parole di Gesù Cristo sono utili per entrare ne regno dei Cieli

Nikolaus Ludwig von Zinzendorf

2 Dalla bocca dei bambini e dei lattanti hai tratto una forza, a causa dei tuoi nemici, per ridurre al silenzio l’avversario e il vendicatore.

Salmo 8,2

48 «Chi riceve questo bambino nel nome mio, riceve me; e chi riceve me, riceve Colui che mi ha mandato. Perché chi è il più piccolo tra di voi, quello è grande».

Luca 9,48

1 È meglio un tozzo di pane secco con la pace,
che una casa piena di carni con la discordia.
2 Un servo sagace dominerà su un figlio che fa vergogna
e avrà parte all’eredità insieme con i fratelli.
3 Il crogiuolo è per l’argento e il fornello per l’oro,
ma chi prova i cuori è il SIGNORE.
4 Il malvagio dà ascolto alle labbra inique,
e il bugiardo dà retta alla cattiva lingua.
5 Chi deride il povero oltraggia Colui che l’ha fatto;
chi si rallegra dell’altrui sventura non rimarrà impunito.
6 I figli dei figli sono la corona dei vecchi,
e i padri sono la gloria dei loro figli.
7 Un parlare solenne non si addice all’uomo da nulla;
quanto meno si addicono a un principe labbra bugiarde!
8 Il regalo è una pietra preziosa agli occhi di chi lo possiede;
dovunque si volga, egli ha successo.
9 Chi copre gli sbagli si procura amore,
ma chi sempre vi torna su, disunisce gli amici migliori.
10 Un rimprovero fa più impressione all’uomo intelligente,
che cento percosse allo stolto.
11 Il malvagio non cerca che ribellione,
ma un messaggero crudele gli sarà mandato contro.
12 Meglio imbattersi in un’orsa derubata dei suoi piccoli,
che in un insensato nella sua follia.
13 Il male non si allontanerà dalla casa
di chi rende male per bene.
14 Cominciare una contesa è dare la stura all’acqua;
perciò ritìrati prima che la lite s’inasprisca.
15 Chi assolve il reo e chi condanna il giusto
sono entrambi detestati dal SIGNORE.
16 A che serve il denaro in mano allo stolto?
Ad acquistare saggezza? Ma se non ha senno!
17 L’amico ama in ogni tempo;
è nato per essere un fratello nella sventura.

Proverbi 17,1-17

Le letture di oggi sono a cura di Gabriele Bertin e Daniela Grill

Ascolta

Foto di Ombretta Arnoulet