Un Giorno Una Parola – Giovedì 27 giugno 2019
Radio Beckwith evangelica

Lascerò che la catena di questa giornata si svolga anello dopo anello, io stessa non ci metterò mano ma avrò fiducia. Lascerò a te le tue decisioni, mio Dio.

Etty Hillesum

I testi


6 Tu hai udito e visto tutto. Non dovreste forse testimoniarlo voi stessi? Ora io ti annuncio cose nuove, cose occulte, a te ignote.

Isaia 48,6


9 facendoci conoscere il mistero della sua volontà, secondo il disegno benevolo che aveva prestabilito dentro di sé, 

Efesini 1.9


13 Chi chiude l’orecchio al grido del povero, griderà anch’egli, e non gli sarà risposto.
14 Un dono fatto in segreto placa la collera, e un regalo dato in privato, l’ira violenta.
15 Fare ciò che è retto è una gioia per il giusto, ma è una rovina per i malfattori.
16 L’uomo che smarrisce la via del buon senso, riposerà nell’assemblea dei defunti.
17 Chi ama godere sarà bisognoso, chi ama il vino e l’olio non arricchirà.
18 L’empio serve di riscatto al giusto; e il perfido, agli uomini retti.
19 Meglio abitare in un deserto, che con una donna rissosa e stizzosa.
20 In casa del saggio ci sono tesori preziosi e olio, ma l’uomo stolto dà fondo a tutto.
21 Chi ricerca la giustizia e la bontà troverà vita, giustizia e gloria.
22 Il saggio dà la scalata alla città dei forti, e abbatte il baluardo in cui essa confidava.
23 Chi sorveglia la sua bocca e la sua lingua preserva se stesso dall’angoscia.
24 Il nome del superbo insolente è: beffardo; egli fa ogni cosa con furore di superbia.
25 I desideri del pigro lo uccidono, perché le sue mani rifiutano di lavorare.
26 C’è chi da mattina a sera desidera avidamente, ma il giusto dona senza mai rifiutare.
27 Il sacrificio dell’empio è cosa abominevole; quanto più se l’offre con intento malvagio!
28 Il testimone bugiardo perirà, ma l’uomo che ascolta potrà sempre parlare.
29 L’empio fa la faccia tosta, ma l’uomo retto rende ferma la sua condotta.
30 Non c’è saggezza, non intelligenza, non consiglio che valga contro il SIGNORE.
31 Il cavallo è pronto per il giorno della battaglia, ma la vittoria appartiene al SIGNORE.

Proverbi 21,13-31

Le letture di oggi sono a cura di Gabriele Bertin e Daniela Grill

Ascolta la puntata

Foto di Ombretta Arnoulet