Un Giorno Una Parola – Mercoledì 28 Agosto 2019
Radio Beckwith evangelica

Fà che mi rialzi, o Dio, con la tua benedizione e prosegua la mia strada sotto la tua protezione. Attraverso di me, mostra agli altri esseri umani che cosa produce la tua bontà. Rimani al mio fianco, stammi vicino.

Walther von der Vogelweide

I testi

11 Mosè disse a Dio: «Chi sono io per andare dal faraone e far uscire dall’Egitto i figli d’Israele?» 12 E Dio disse: «Va’, perché io sarò con te. Questo sarà il segno che sono io che ti ho mandato: quando avrai fatto uscire il popolo dall’Egitto, voi servirete Dio su questo monte».

Esodo 3,11-12

12 Questo, infatti, è il nostro vanto: la testimonianza della nostra coscienza di esserci comportati nel mondo, e specialmente verso di voi, con la semplicità e la sincerità di Dio, non con sapienza carnale ma con la grazia di Dio. 

2 Corinzi , 12

33 O fate l’albero buono e buono pure il suo frutto, o fate l’albero cattivo e cattivo pure il suo frutto; perché dal frutto si conosce l’albero. 34 Razza di vipere, come potete dir cose buone, essendo malvagi? Poiché dall’abbondanza del cuore la bocca parla. 35 L’uomo buono dal suo buon tesoro trae cose buone; e l’uomo malvagio dal suo malvagio tesoro trae cose malvagie. 36 Io vi dico che di ogni parola oziosa che avranno detta, gli uomini renderanno conto nel giorno del giudizio; 37 poiché in base alle tue parole sarai giustificato, e in base alle tue parole sarai condannato».

Matteo 12, 33-37

Le letture di oggi sono a cura di Lorenza Barolin e Matteo De Fazio

Ascolta

https://rbe.it/wp-content/uploads/2019/08/cropped-DSCN2985.jpg