Un giorno Una Parola – Venerdì 4 Ottobre 2019
Radio Beckwith evangelica

Padre, invia coraggio ai deboli, luce nei cuori oscuri; allevia il dolore acuto di coloro che vegliano afflitti. Fà che le vedove e gli orfani possano lodare il tuo amore e la tua fedeltà; dona ai malati un riposo tranquillo, ai morenti assicura la consolazione.

Johann Kaspar Lavater

I testi

10 Allora Asa invocò il suo Dio, e disse: «SIGNORE, per te non c’è differenza tra il dare soccorso a chi è in gran numero, e il darlo a chi è senza forza; soccorrici, SIGNORE nostro Dio! Poiché su di te noi ci appoggiamo, e nel tuo nome siamo venuti contro questa moltitudine. Tu sei il SIGNORE nostro Dio; non vinca l’uomo contro di te!»

2 Cronache 14, 10

9 ed egli mi ha detto: «La mia grazia ti basta, perché la mia potenza si dimostra perfetta nella debolezza». Perciò molto volentieri mi vanterò piuttosto delle mie debolezze, affinché la potenza di Cristo riposi su di me.

2 Corinzi 12,9

29 Mentre uscivano da Gerico, una folla lo seguì. 30 E due ciechi, seduti presso la strada, avendo udito che Gesù passava, si misero a gridare: «Abbi pietà di noi, Signore, Figlio di Davide!» 31 Ma la folla li sgridava, perché tacessero; essi però gridavano più forte: «Abbi pietà di noi, Signore, Figlio di Davide!» 32 Gesù, fermatosi, li chiamò e disse: «Che volete che io vi faccia?» 33 Ed essi: «Signore, che i nostri occhi si aprano». 34 Allora Gesù, commosso, toccò i loro occhi e in quell’istante ricuperarono la vista e lo seguirono.

Matteo 20, 29-34

Le letture di oggi sono a cura di Giovanni Bernardini e Daniela Grill

Ascolta

Foto di Ombretta Arnoulet