Un giorno Una Parola – Giovedì 28 Novembre 2019
Radio Beckwith evangelica

Non viene forse da lui ogni nostro impulso, ogni respiro, ogni movimento e potrebbero in nostri progetti riuscire al di fuori di lui, solo giusto? E se noi aspiriamo ad avere doni maggiori, rivolgiamo al ui la nostra preghiera per avere forza e aiuto.

Jan Amos Comenius, Theodor Gill

I testi

4 L’anima mia è tutta sconvolta, ma tu, Signore, fino a quando…?

Salmi 6 ,4

11 Se voi dunque che siete cattivi sapete dare cose buone ai vostri figli, quanto più il Padre vostro che è nei cieli darà cose buone a quelli che gliele domandano! 27 a Dio, unico in saggezza, per mezzo di Gesù Cristo sia la gloria nei secoli dei secoli.
Amen.

Matteo 7 ,11

1 «Isole, fate silenzio davanti a me! Riprendano nuove forze i popoli, si accostino e poi parlino! Veniamo assieme in giudizio! 2 Chi ha suscitato dall’oriente colui che la giustizia chiama sui suoi passi? Egli dà in sua balìa le nazioni e lo fa dominare sui re; egli riduce la loro spada in polvere e il loro arco come pula portata via dal vento. 3 Egli li insegue e passa in trionfo per una via che i suoi piedi non hanno mai calcato. 4 Chi ha operato, chi ha fatto questo? Colui che fin dal principio ha chiamato le generazioni alla vita. Io, il SIGNORE, sono il primo; io sarò con gli ultimi». 5 Le isole lo vedono e sono prese da paura; le estremità della terra tremano. Essi si avvicinano, arrivano! 6 Si aiutano a vicenda; ognuno dice al suo fratello: «Coraggio!» 7 Il fabbro incoraggia l’orafo; chi usa il martello per levigare incoraggia colui che batte l’incudine, e dice della saldatura: «È buona!» Egli fissa l’idolo con dei chiodi, perché non si smuova.

Isaia 41 ,1-7

Le letture di oggi sono a cura di Silvia Geymet e Gian Mario Gillio

Ascolta

Foto di Ombretta Arnoulet