Un giorno Una Parola – Domenica 22 dicembre 2019
Radio Beckwith evangelica

Si, sono sempre fastidiose queste lettere continue con richieste di aiuto che nel periodo di Avvento giungono continuamente. Si, sono sgradevoli queste richieste di solidarietà, le prediche sul dividire con altri. Ma senza il fratello povero non c’è vera festa di Natale.

Fratelli Moravi

I testi

10 Dagli generosamente; e quando gli darai, non te ne dolga il cuore; perché, a motivo di questo, il SIGNORE, il tuo Dio, ti benedirà in ogni opera tua e in ogni cosa a cui porrai mano. 11 Poiché i bisognosi non mancheranno mai nel paese; perciò io ti do questo comandamento e ti dico: apri generosamente la tua mano al fratello povero e bisognoso che è nel tuo paese.

Deuteronomio 15,10-11

5 La vostra mansuetudine sia nota a tutti gli uomini. Il Signore è vicino.

Filippesi 4,5

18 Or come è vero che Dio è fedele, la parola che vi abbiamo rivolta non è «sì» e «no». 19 Perché il Figlio di Dio, Cristo Gesù, che è stato da noi predicato fra voi, cioè da me, da Silvano e da Timoteo, non è stato «sì» e «no»; ma è sempre stato «sì» in lui. 20 Infatti tutte le promesse di Dio hanno il loro «sì» in lui; perciò pure per mezzo di lui noi pronunciamo l’Amen alla gloria di Dio. 21 Or colui che con voi ci fortifica in Cristo e che ci ha unti, è Dio; 22 egli ci ha pure segnati con il proprio sigillo e ha messo la caparra dello Spirito nei nostri cuori.

2 Corinzi 1,18-22

Le letture di oggi sono a cura di Monica Sappé e Emanuele Campagna

Ascolta

Foto di Ombretta Arnoulet