Un giorno Una Parola – Giovedì 26 dicembre 2019
Radio Beckwith evangelica

Dio fedele, fà che questo tempo di Natale sia per noi un nuovo inizio. Noi vogliamo chiederti quale sia la tua volontà per noi e, pieni di fiducia, seguirti. Ti preghiamo: mostraci delle strade che portino a casa, da te.

Fratelli Moravi

I testi

3 Ascoltate, o re! Porgete orecchio, o prìncipi!
Al SIGNORE, sì, io canterò,
salmeggerò al SIGNORE, al Dio d’Israele.

Giudici 5,3

17 e, vedutolo, divulgarono quello che era stato loro detto di quel bambino.

Luca 2,17

32 Ma ricordatevi di quei primi giorni, in cui, dopo essere stati illuminati, voi avete dovuto sostenere una lotta lunga e dolorosa: 33 talvolta esposti agli oltraggi e alle vessazioni; altre volte facendovi solidali con quelli che erano trattati in questo modo. 34 Infatti, voi simpatizzaste con i carcerati e accettaste con gioia la ruberia dei vostri beni, sapendo di possedere una ricchezza migliore e duratura. 35 Non abbandonate la vostra franchezza che ha una grande ricompensa! 36 Infatti avete bisogno di costanza, affinché, fatta la volontà di Dio, otteniate quello che vi è stato promesso. Perché: 37 «Ancora un brevissimo tempo e colui che deve venire verrà e non tarderà; 38 ma il mio giusto per fede vivrà; e se si tira indietro, l’anima mia non lo gradisce». 39 Ora, noi non siamo di quelli che si tirano indietro a loro perdizione, ma di quelli che hanno fede per ottenere la vita.

Ebrei 10,32-39

Le letture di oggi sono a cura di Monica Sappé e Emanuele Campagna

Ascolta

Foto di Ombretta Arnoulet