Un giorno Una Parola – Sabato 4 Gennaio 2020
Radio Beckwith evangelica

E’ sufficiente che noi non uccidiamo il nostro prossimo nel modo che s’è detto? No, perchè condannando invidia odio ed ira Dio vuole ottenere da noi che amiamo il nostro prossimo come noi stessi, che manifestiamo nei suoi confronti pazienza pace mansuetudine misericordia e cordialità, che per quanto ci è possibile allontaniamo da lui ogni danno e facciamo del bene anche ai nostri nemici.

Catechismo di Haidelberg, Domanda 107

I testi

13 Non uccidere.

Esodo 20,13

27 Ma a voi che ascoltate, io dico: amate i vostri nemici; fate del bene a quelli che vi odiano; 28 benedite quelli che vi maledicono, pregate per quelli che vi oltraggiano.

Luca 6,27-28

14 Dopo che Giovanni fu messo in prigione, Gesù si recò in Galilea, predicando il vangelo di Dio e dicendo: 15 «Il tempo è compiuto e il regno di Dio è vicino; ravvedetevi e credete al vangelo».
Primi discepoli di Gesù Cristo
16 Mentre passava lungo il mare di Galilea, egli vide Simone e Andrea, fratello di Simone, che gettavano la rete in mare, perché erano pescatori. 17 Gesù disse loro: «Seguitemi, e io farò di voi dei pescatori di uomini». 18 Essi, lasciate subito le reti, lo seguirono. 19 Poi, andando un po’ più oltre, vide Giacomo, figlio di Zebedeo, e Giovanni, suo fratello, che anch’essi in barca rassettavano le reti; 20 e subito li chiamò; ed essi, lasciato Zebedeo loro padre nella barca con gli operai, se ne andarono dietro a lui.

Marco 1,14-20

Le letture di oggi sono a cura di Emanuele Debettini e Monique Messina

Ascolta

Foto di Ombretta Arnoulet