Un giorno Una Parola – Lunedì 20 Gennaio 2020
Radio Beckwith evangelica

Quando ci innterroghiamo su ciò che viene, noi non guardiamo dal presente nel futuro, bensì dal futuro nel presente. Ciò che viene getta la sua ombra davanti a se e agisce già sul presente attraverso la speranza che suscita la paura che risveglia.

Jurgen Moltmann

I testi

2 Beato l’uomo a cui il SIGNORE non imputa l’iniquità
e nel cui spirito non c’è inganno!

Salmi 32,2

17 Se dunque uno è in Cristo, egli è una nuova creatura; le cose vecchie sono passate: ecco, sono diventate nuove. 18 E tutto questo viene da Dio che ci ha riconciliati con sé per mezzo di Cristo e ci ha affidato il ministero della riconciliazione.

2Corinzi 5,17-18

1 Paolo, chiamato a essere apostolo di Cristo Gesù per volontà di Dio, e il fratello Sostene, 2 alla chiesa di Dio che è in Corinto, ai santificati in Cristo Gesù, chiamati santi, con tutti quelli che in ogni luogo invocano il nome del Signore nostro Gesù Cristo, Signore loro e nostro: 3 grazia a voi e pace da Dio nostro Padre e dal Signore Gesù Cristo. 4 Io ringrazio sempre il mio Dio per voi, per la grazia di Dio che vi è stata data in Cristo Gesù; 5 perché in lui siete stati arricchiti di ogni cosa, di ogni dono di parola e di ogni conoscenza, 6 essendo stata confermata tra di voi la testimonianza di Cristo; 7 in modo che non mancate di alcun dono, mentre aspettate la manifestazione del Signore nostro Gesù Cristo. 8 Egli vi renderà saldi sino alla fine, perché siate irreprensibili nel giorno del Signore nostro Gesù Cristo. 9 Fedele è Dio, dal quale siete stati chiamati alla comunione del Figlio suo Gesù Cristo, nostro Signore.

1Corinzi 1,1-9

Le letture di oggi sono a cura di Emanuele Debettini e Monique Messina

Ascolta

Foto di Ombretta Arnoulet