Un giorno Una Parola – Domenica 8 Marzo 2020
Radio Beckwith evangelica

Oggi ti preghiamo in particolare di essere vicino alle nostre sorelle e ai nostri fratelli, che sono perseguitati e cacciati, e a quanti sono ingiustamente incarcerati. Ti preghiamo però anche per quanti pronunciano dei giuduizi ingiusti e per quelli che esercitano una violenza arbitraria. Tu che conosci i cuori degli esseri umani, fa modo che venga posto loro un freno e che il tuo amore raggiunga anche loro.

I testi

17 Non odierai tuo fratello nel tuo cuore; rimprovera pure il tuo prossimo, ma non ti caricare di un peccato a causa sua. 18 Non ti vendicherai e non serberai rancore contro i figli del tuo popolo, ma amerai il prossimo tuo come te stesso. Io sono il SIGNORE.

Levitico 19,17

44 Ma io vi dico: amate i vostri nemici e pregate per quelli che vi perseguitano, 45 affinché siate figli del Padre vostro che è nei cieli; poiché egli fa levare il suo sole sopra i malvagi e sopra i buoni, e fa piovere sui giusti e sugli ingiusti.

Matteo 5,44-45

1 Giustificati dunque per fede, abbiamo pace con Dio per mezzo di Gesù Cristo, nostro Signore, 2 mediante il quale abbiamo anche avuto, per la fede, l’accesso a questa grazia nella quale stiamo fermi; e ci gloriamo nella speranza della gloria di Dio; 3 non solo, ma ci gloriamo anche nelle afflizioni, sapendo che l’afflizione produce pazienza, 4 la pazienza esperienza, e l’esperienza speranza. 5 Or la speranza non delude, perché l’amore di Dio è stato sparso nei nostri cuori mediante lo Spirito Santo che ci è stato dato.

Romani 5,1-5

Le letture di oggi sono a cura di Marco Casci e Ombretta Arnoulet

Ascolta

Foto di Ombretta Arnoulet