Libri da leggere, in tempo di permanenza a casa
Radio Beckwith evangelica

“Un libro ben scelto ti salva da qualsiasi cosa, persino da te stesso” (Daniel Pennac)

Sicuramente leggere è uno degli svaghi possibili in questo periodo di permanenza a casa per l’emergenza coronavirus. Una possibilità facilmente accessibile per tutti e tutte noi, che ci permette di viaggiare con la fantasia e con la mente, e di sollevare, almeno per un attimo, la mente dall’attualità e dalla cronaca.

I librai e le libraie delle librerie Claudiane vengono nuovamente in nostro aiuto con preziosi e saggi consigli su letture che potremmo fare in questo momento… o appena finita l’emergenza, se in casa non abbiamo il libro suggerito!

Sara Platone, libreria Claudiana di Torino, ci suggerisce la lettura dei libri “Benevolenza Cosmica” di Fabio Bacà (Feltrinelli) e “La Bibbia ha quasi sempre ragione” di Gioele Dix (Claudiana).

Giacomo Corsani, della libreria Claudiana di Torre Pellice, ci propone come letture la serie de “Il commissario Maigret” e, per i più piccini, le avventure della “Mucca Carlotta” scritte Alexander Steffensmeier.

Pasquale Iacobino, della libreria Claudiana di Firenze, propone la lettura del libro “I 21 modi di non pubblicare un libro” di Fabio Mauri (Longanesi).

Martina Bianchi, della Claudiana di Milano, suggerisce la lettura di del romanzo dedicato alla figura di Olive Kitteridge, libro di Elizabeth Strout pubblicato da Fazi e di “Sovietistan – Un viaggio in Asia centrale”.