Un giorno Una Parola – Sabato 28 Marzo 2020
Radio Beckwith evangelica

Affidati a Dio, che ha dato suo figlio per la salvezza del mondo. A chi crede in Lui Dio dona già qui vita eterna. Eppure, la tua fede deve portare frutto mostrarsi nell’azione, così che gli esseri umani possano rallegrarsene e lodare Dio, il Padre.

Johann Amos Comenius

I testi

11 Il SIGNORE si compiace di quelli che lo temono, di quelli che sperano nella sua bontà.

Salmi 147,11

35 Chiunque avrà fatto la volontà di Dio, mi è fratello, sorella e madre».

Marco 3,35

28 Ora imparate dal fico questa similitudine: quando i suoi rami si fanno teneri e mettono le foglie, voi sapete che l’estate è vicina. 29 Così anche voi, quando vedrete accadere queste cose, sappiate che egli è vicino, alle porte. 30 In verità vi dico che questa generazione non passerà prima che tutte queste cose siano avvenute. 31 Il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno.
32 Quanto a quel giorno e a quell’ora, nessuno li sa, neppure gli angeli del cielo, neppure il Figlio, ma solo il Padre. 33 State in guardia, vegliate, poiché non sapete quando sarà quel momento. 34 È come un uomo che si è messo in viaggio, dopo aver lasciato la sua casa, dandone la responsabilità ai suoi servi, a ciascuno il proprio compito, e comandando al portinaio di vegliare. 35 Vegliate dunque perché non sapete quando viene il padrone di casa; se a sera, o a mezzanotte, o al cantare del gallo, o la mattina; 36 perché, venendo all’improvviso, non vi trovi addormentati. 37 Quel che dico a voi, lo dico a tutti: “Vegliate”».

Marco 13,28-37

Le letture di oggi sono a cura di Marco Casci e Ombretta Arnoulet

Ascolta

Foto di Ombretta Arnoulet