Un giorno Una Parola – Giovedì 2 Aprile 2020
Radio Beckwith evangelica

E ora ringraziate tutti il Signore con il cuore, con la bocca e con le mani, per quanto generosamente ci dona in qualsiasi necessità. E’ lui che dal grembo materno e dall’infanzia e fino ad oggi , ha fatto infinite cose buone.

Martin Rinckart

I testi

17 O Dio, tu mi hai istruito sin dalla mia infanzia, e io, fino a oggi, ho annunciato le tue meraviglie.

Salmi 71,17

28 lo prese in braccio, e benedisse Dio, dicendo

Luca 2,28

26 Dopo che ebbero cantato l’inno, uscirono per andare al monte degli Ulivi. 27 Gesù disse loro: «Voi tutti sarete scandalizzati perché è scritto: “Io percoterò il pastore e le pecore saranno disperse”. 28 Ma dopo che sarò risuscitato, vi precederò in Galilea». 29 Allora Pietro gli disse: «Quand’anche tutti fossero scandalizzati, io però non lo sarò!» 30 Gesù gli disse: «In verità ti dico che tu, oggi, in questa stessa notte, prima che il gallo abbia cantato due volte, mi rinnegherai tre volte». 31 Ma egli diceva più fermamente ancora: «Anche se dovessi morire con te, non ti rinnegherò». Lo stesso dicevano pure tutti gli altri.

Marco 14,26-31

Le letture di oggi sono a cura di Raffaele Gonnet e Daniela Grill

Ascolta

Foto di Ombretta Arnoulet