Un giorno Una Parola – Mercoledì 8 Aprile 2020
Radio Beckwith evangelica

Voglio cantare notte e giorno la tua amabilità e, per quanto potrò, donarti me stesso come offerta gioiosa. La mia vita possa scorrere nel tuo nome in perenne gratitudine. E il bene che tu mi hai fatto voglio imprimerlo, più profondamente possibile, nella mia mente.

Paul Gerhaldt

I testi

12 Rendimi la gioia della tua salvezza
e uno spirito volenteroso mi sostenga.

Salmi 51,12

20 In verità, in verità vi dico che voi piangerete e farete cordoglio, e il mondo si rallegrerà. Sarete rattristati, ma la vostra tristezza sarà cambiata in gioia.

Giovanni 16,20

1 La mattina presto, i capi dei sacerdoti, con gli anziani, gli scribi e tutto il sinedrio, tenuto consiglio, legarono Gesù, lo portarono via e lo consegnarono a Pilato.
2 Pilato gli domandò: «Sei tu il re dei Giudei?» Gesù gli rispose: «Tu lo dici». 3 I capi dei sacerdoti lo accusavano di molte cose; 4 e Pilato di nuovo lo interrogò dicendo: «Non rispondi nulla? Vedi di quante cose ti accusano!» 5 Ma Gesù non rispose più nulla; e Pilato se ne meravigliava.

Marco 15,1-5

Le letture di oggi sono a cura di Raffaele Gonnet e Daniela Grill

Ascolta

Foto di Ombretta Arnoulet