Le pieghe dell'anima, mostra a Oropa dal 2 luglio al 18 settembre 2022
Le pieghe dell’anima, le sculture di Daniele Basso a Oropa
Radio Beckwith evangelica

Sabato 2 luglio apre al pubblico il nuovo progetto espositivo curato da Irene Finiguerra del BI BOx Art Space. Attraverso le opere dell’artista di Moncalieri, la mostra indaga le zone nascoste dell’animo umano.

Quando l’arte indaga sulle pieghe dell’anima. Sabato 2 luglio alle 17:30, nel complesso monumentale del Santuario di Oropa, apre Le pieghe dell’anima, mostra personale di Daniele Basso curata da Irene Finiguerra. Il progetto espositivo si sviluppa nello spazio all’aperto del complesso monumentale, luogo suggestivo messo in dialogo con le opere situate nelle stanze interne al Santuario, sito UNESCO dal 2003, aperte al pubblico appositamente per questa occasione.

L’artista di Moncalieri propone un percorso di nove opere realizzate in acciaio a specchio lucidato a mano, alcune di queste sono di notevole altezza. Tra le altre sculture in mostra, ricordiamo la personale Venere di Milo in acciaio di Basso, un lavoro che conferma quanto i miti millenari possano assumere nuovi e affascinanti profili.

Insieme a Irene Finiguerra siamo andati a scoprire il dietro le quinte de Le pieghe dell’anima in diretta a Café Bleu, su RBE.

Ascolta l’intervista


La mostra è a ingresso libero, ulteriori informazioni sono disponibili sul sito web dell’artista.

  • Le pieghe dell'anima, mostra a Oropa dal 2 luglio al 18 settembre 2022
Foto: ufficio stampa Bi Box Art Space, sito web Daniele Basso