Condividi su:

Un futuro incerto per il Regno Unito

Il 4 luglio gli elettori britannici hanno votato per scegliere la composizione del Parlamento, un’elezione che ha portato al risultato previsto dai sondaggi: i Laburisti hanno ottenuto la maggioranza assoluta e tornano quindi al governo dopo 14 anni di guida conservatrice. Ma il futuro è incerto per il Regno Unito.

Ce lo racconta il giornalista Angelo Boccato, che intanto ci spiega come sia possibile un risultato così ampio: a pesare non sono i voti singoli, bensì le circoscrizioni, dove vince semplicemente il candidato con maggiori voti. Questo distorce il risultato finale, perché molte forze secondarie, pur con un buon supporto, restano fuori dalla Camera perché non hanno superato gli avversari per i singoli seggi. Il risultato finale può risultare distorto: Boccato spiega che, se si contano i singoli voti, il Labour ha riscosso meno consenso delle disastrose elezioni del 2019, quando alla guida c’era Jeremy Corbyn.

Come leggere quindi questa tornata elettorale? Per Boccato dobbiamo soprattutto pensare ad un rifiuto dei Conservatori, che tra scandali, politica di austerità e Brexit hanno messo allo stremo la popolazione britannica. D’altra parte, non sembrano esserci soluzioni semplici per i problemi che sono di fronte al paese, tanto che nemmeno i vittoriosi Laburisti propongono rivoluzioni politiche rispetto ai loro predecessori. È davvero un futuro incerto quello del Regno Unito.

Qui trovi alcuni approfondimenti sulle elezioni europee di giugno 2024.

Altri episodi

Il cambiamento parte dalla cultura

Dal 15 al 21 luglio Rovigo ospita la seconda edizione della Settimana dei diritti umani, una manifestazione che incrocia la manifestazione Voci per la Libertà di Amnesty International Italia... from Il cambiamento parte dalla cultura
10 min

Dobbiamo occuparci delle carceri

L’Unione delle Camere Penali sta portando avanti una “maratona oratoria” in tante città italiane per portare l’attenzione sulle condizioni di detenzione. I tanti suicidi che avvengono negli istituti di pena ci ricordano che dobbiamo occuparci delle carceri, sebbene sia un tema politicamente tossico e complesso. Ne parliamo con l’avv. Rinaldo Romanelli, Segretario Unione delle Camere... from Dobbiamo occuparci delle carceri
17 min

Sempre più difficile manifestare il dissenso

Il Barometro dell'odio di Amnesty International mostra un aumento dell'hate speech e un clima sempre più ostile al dissenso... from Sempre più difficile manifestare il dissenso
17 min

Firme contro l’indifferenza su Gaza

In queste settimane sono state avviate o rilanciate alcune raccolte firme contro l’indifferenza su Gaza. Una è stata avviata in ambito evangelico e porta il titolo di Dalla Parte di Abele. In questi giorni è emersa anche una una petizione nell’ambito di Mai Indifferenti – Voci ebraiche per la pace. Ne parliamo con uno dei... from Firme contro l’indifferenza su Gaza
16 min

Il trauma dimenticato dei migranti

Alberto Barbieri, coordinatore generale di Medici per i Diritti Umani, racconta il rapporto "Frammenti"... from Il trauma dimenticato dei migranti
14 min

Serre dEstate è un festival di comunità

Con Chiara Flora Bassignana della comunità Il Filo D'Erba presentiamo l'edizione 2024, intitolata Asterisc*... from Serre dEstate è un festival di comunità
11 min

Col petrolio assetiamo l’Iraq

Con Sara Manisera di Fada Collective raccontiamo l'inchiesta che lega l'estrazione di petrolio con l'abuso di risorse idriche... from Col petrolio assetiamo l’Iraq
11 min

Emergency opera anche in Italia

Con Michele Iacoviello raccontiamo come e perché la ong sia attiva anche sul nostro territorio... from Emergency opera anche in Italia
15 min

La strada in salita verso la COP29

Con Jacopo Bencini di Italian Climate Network raccontiamo i cosidetti intertmedi di Bonn, un appuntamento annuale che getta le basi della COP... from La strada in salita verso la COP29
12 min

La vita di Danilo Dolci in un libro

L'intervista a Giuseppe Barone, curatore di un libro pubblicato per Altreconomia dove si racconta la biografia e il pensiero dell'attivista nonviolento... from La vita di Danilo Dolci in un libro
18 min