401 Colpo – Stereotipi di genere – Intervista a Giulia Selmi

Ascolta e scarica la puntata:

TEMA DELLA PUNTATA N.1progettoalice2

Le trasformazioni culturali e del mondo del lavoro hanno messo in discussione la divisione dei ruoli tradizionali di uomo e donna, di spazio privato (casa) e spazio pubblico (professione, politica), di lavoro produttivo e lavoro di cura della prole. Possiamo dire che non esistono più discriminazioni di genere basate su stereotipi profondi? È possibile non cadere nella trappola di inventare contro-stereotipi? È possibile educare alla libertà e alla differenza senza cadere nella trappola di dare altri modelli precostituiti di maschile e femminile? Scuola e famiglie che ruolo giocano e da che parte possono schierarsi?

INTERVISTA A GIULIA SELMI

Giulia Selmi ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Sociologia e Ricerca presso l’Università di Trento dove svolge attività didattiche e di ricerca e fa parte del direttivo del Centro di Studi Interdisciplinari di Genere. Ha studiato gender studies a Bologna, Roma, New York e Trento. E’ socia fondatrice dell’associazione Progetto Alice che da anni si occupa di Educazione al genere e alle differenze realizzando interventi laboratoriali e materiali educativi multimediali (i dvd: Piano inclinato, 2003; Questioni di genere, 2009). Con altre socie de Il progetto Alice ha pubblicato:

Gamberi C., Maio M., Selmi G (a cura di), Educare al genere, riflessioni e strumenti per articolare la complessità, Roma: Carrocci, 2010 (III ristampa 2013)

Gamberi C, Maio M., Selmi G , Genere: Istruzioni per l’uso, una guida per integrare la prospettiva di genere in ambito educativo, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per le pari opportunità, 2009libro

Cavicchioli M., Gamberi C., Selmi G., Le pagine rosa, un percorso per giovani ragazze per orientarsi nel mondo del lavoro, Bologna: Enaip, 2006

progettoalice

PRIMO PIANO SUL PROGETTO

L’associazione Progetto Alice dal 2004 svolge laboratori e attività di formazione nelle scuole, nei centri di formazione professionale e presso strutture pubbliche. L’associazione ha l’obiettivo di incentivare il rispetto e la valorizzazione delle differenze, con una particolare attenzione alle differenze di genere come chiave di interpretazione della realtà per combattere gli stereotipi e le discriminazioni. L’associazione cura pubblicazioni e conferenze sull’educazione al genere.

LINK WEB

http://ilprogettoalice.wordpress.com/

Altri episodi

486 e 487 – Come curare il tempo schermo dei bambini – intervista a Sabine Duflo

Sabine Duflo psicologa e pisicoterapeuta è promotrice di campagne contro l'uso eccessivo del tempo schermo, promuove modi intelligenti di guardare la TV e gli schermi e usare le nuove tecnologie.... from 486 e 487 – Come curare il tempo schermo dei bambini – intervista a Sabine Duflo
0 min

484 – Valutare la scuola – Intervista a Benedetto Vertecchi

Quando si parla tanto di valutazione della scuola è perchè c'è qualcosa che non funziona. Valutare il sistema di istruzione scolastico italiano significa anche considerarne la storia, il passato meno recente e il futuro meno prossimo, avere una prospettiva di più anni oltre che uno sguardo comparato con gli altri paesi europei.... from 484 – Valutare la scuola – Intervista a Benedetto Vertecchi
0 min

483 – Il futuro delle nostre nipoti – Intervista a Luca Flabbi (seconda parte)

Continuiamo a parlare con Luca Flabbi di mercato del lavoro di domani dal punto di vista delle bambine di oggi. ... from 483 – Il futuro delle nostre nipoti – Intervista a Luca Flabbi (seconda parte)
0 min

482 – Il futuro delle nostre nipoti – Intervista a Luca Flabbi

Nei paesi ad alto e medio reddito spesso la scolarizzazione femminile è uguale o leggermente migliore di quella maschile, ma nel mercato del lavoro il gap ha smesso di diminuire.... from 482 – Il futuro delle nostre nipoti – Intervista a Luca Flabbi
0 min

481 – Disturbi specifici di apprendimento con Piero Crispiani parte 2

Continuiamo a parlare di dislessia con Piero Crispiani.... from 481 – Disturbi specifici di apprendimento con Piero Crispiani parte 2
0 min

480 – Disturbi specifici di apprendimento con Piero Crispiani

Con Crispiani parliamo di disturbi specifici di apprendimento e dell'interpretazione della dislessia come disprassia sequenziale, come una forma di disordine funzionale e quindi non di deficit.... from 480 – Disturbi specifici di apprendimento con Piero Crispiani
0 min

479 – Postverità o ambiguità? – intervista a Simona Argentieri parte 2

Prosegue l'approfondimento con Argentieri su post-verità e ambiguità, ritenuta un aspetto dominante della nostra epoca. ... from 479 – Postverità o ambiguità? – intervista a Simona Argentieri parte 2
0 min

478 – Postverità o ambiguità? – intervista a Simona Argentieri

Nel mondo della postverità, l'ambiguità è vista come una tendenza a vasto raggio, un aspetto dominante della nostra epoca, un sintomo di un disturbo cognitivo e di una carenza morale.... from 478 – Postverità o ambiguità? – intervista a Simona Argentieri
0 min

477 – Sorvegliare e punire – intervista a Daniele Novara parte 2

Esiste una alternativa a sorvegliare e punire: secondo Daniele Novara litigare bene senza l’intervento degli adulti è infatti un privilegio che hanno sempre più bambini/e... from 477 – Sorvegliare e punire – intervista a Daniele Novara parte 2
0 min

476 – Sorvegliare e punire – intervista a Daniele Novara

In campo educativo la nonviolenza significa educare al conflitto. Con un paradosso solo apparente possiamo dire che chi sa stare nel conflitto può essere nonviolento mentre chi rimuove il conflitto rischia di cadere nelle trappole della violenza. Nella prima parte dell’intervista Daniel Novara ripercorre alcune tappe della sua biografia per ricordarci la provenienza politica e... from 476 – Sorvegliare e punire – intervista a Daniele Novara
0 min